Category

Gluten free

Contest e Collaborazioni, Cose da Foodies, Gluten free, Ricette

Focaccia Barese senza Glutine, per il contest #essenzialmentefree

IMG_6469

Essenzialmente-Free

Finalmente abbiamo partorito la nostra ricetta senza glutine per il contest con le farine di Sglutinati, #essenzialmentefree, che hanno lanciato le nostre amiche di Gluten Free Travel&Living.

Come sempre, quando il gioco si fa duro, a cucinare è stata Barbara.

Ed ha pensato e ripensato alla ricetta da proporre, fino ad arrivare a questa versione di Focaccia barese gluten free.

Quindi un’interpretazione senza glutine di una ricetta tradizionale.

Senza indugio vi lascio con la ricetta, provatela! Continua a leggere…

Related posts
Continua l’epopea degli stuzzichini da buffet, oggi i cornettini salati
16 maggio 2016
Panettone gastronomico fai da te
18 aprile 2016
Basta un prato per far primavera, e un ciambellone con confettura di fragole
11 aprile 2016
Contest e Collaborazioni, Dolci, Gluten free, Ricette

Un bastimento carico di … farina senza glutine

DSC_0153

Sono arriDSC_0147vate le farine di Sglutinati per il contest Essenzialmente Free, organizzato da quelle meraviglie vulcaniche di Gluten Free Travel e Living,  e noi abbiamo festeggiato facendo merenda con questo dolcetto gluten free preparato da Barbara, che intanto è già al lavoro: cosa cucinerà con questa bella farina?

Io intanto mi preparo a fotografare e assaggiare, che poi è ciò che mi riesce meglio. Continua a leggere…

Related posts
Continua l’epopea degli stuzzichini da buffet, oggi i cornettini salati
16 maggio 2016
Focaccia Barese senza Glutine, per il contest #essenzialmentefree
2 maggio 2016
Panettone gastronomico fai da te
18 aprile 2016
Contest e Collaborazioni, Gluten free, Ricette

Speciale Food Revolution Day, diamoci una mossa per combattere l’obesità

IMG_1720

“My wish is to create a strong sustainable movement to educate every child about food, inspire families to cook again and empower people everywhere to fight obesity.”

 

Jamie Oliver


L’istrionico chef britannico combatte da qualche anno una battaglia contro l’obesità partendo da un’accesa critica ai menù scolastici proposti nelle scuole britanniche e statunitensi.

Quest’anno abbiamo un’amica ambassador per il #foodRevolutionDay, la mitica Fabiana Corami di FabiPasticcio, che ci propone di partecipare postando le ricette di Jamie senza glutine.
Dal blog di Fabiana:

Ricapitolando:

1) scegliete tra le ricette di Jamie Oliver lì proposte 
 
2) le fate senza glutine e senza latte, come da istruzioni
 
3) postate la ricetta mettendo il link a questo post e anche a al link di Gluten Free Travel and Living
 
4) mettete nel vostro post il banner che potete scaricare direttamente da qui
 
5) mettete il banner anche sul vostro blog
 
6) usate i due hashtags  #foodrevolutionday o  #foodrevolutionday2015 nel vostro post,
 
7) lasciate il vostro link qui sotto e poi io, in qualità di ambassador e di vicepresidente dell’associazione Gluten Free travel and Living, farò tutto il resto e, dopo che avremo inondato di tante cose buone tutto il web…piccola sorpresa… ma non dico di più! Facciamo vedere a tutti che la #foodrevolutionday è buonissima anche con tanti senza!

Continua a leggere…

Related posts
Il mio Instagram di marzo
22 maggio 2017
Gennaio ciao, benvenuto Febbraio vedi di farcela
1 febbraio 2017
Il magico risotto di Sookie, da Eat like a Gilmore
5 dicembre 2016
Contest e Collaborazioni, Gluten free, Ricette

“E’ Senza? E’ Buono!”

FINALE1
 “Respirerò, l’odore dei granai e pace per chi ci sarà e per i fornai”
Il rito, antico e di rinnovazione ogni volta che lo si compie, della panificazione, racchiude in se’ tutte le peculiarità del nutrire il mondo.
Forza generatrice, crescita, attesa, pazienza, sacralità.
Il pane.
“Buono come il pane”.
“Non c’è cibo da re più squisito del pane”.
“Dire pane al pane”.
La fragrante croccantezza della crosta, mentre lo si spezza, e poi la morbidezza.
Nella vita moderna, questi gesti possono non essere scontati e così semplici, nella vita moderna la panificazione, la pasticceria possono diventare complicati a causa di intolleranze, diete specifiche, alimenti vietati.
E nel carrello della spesa cosa ci mettiamo?
Compaiono alimenti diversi, farine dai nomi esotici, e preparati antichi, come farine di ceci e di lenticchie.
Dal sito dell’AIC, Associazione Italiana Celiachia:
“La completa esclusione del glutine dalla dieta non è facile da realizzare: i cereali non permessi ai celiaci si ritrovano in numeorsi prodotti alimentari ed il rischio di contaminazione accidentale da glutine è spesso presente nei processi di lavorazione dell’industria alimentare.”
Quante volte ci è capitato di parlare tra noi di eventi, persone, cose che capitano, ed una volta li, se ne portano appresso di nuovi, legati tra di loro.

Continua a leggere…

Related posts
Sushi for dummies e il mio preferito
22 marzo 2017
Parmareggio la merenda come la faresti tu
8 marzo 2017
Barolo Tenuta Cucco e il vin brulè nella frolla
6 febbraio 2017