Cose da Foodies, Storie

Regali golosi per food-maniaci

christmas-cookies-1886760_960_720

Pazzi regali golosi per food maniaci: lo so, direte, che fantasia!

Ma ragioniamo: chi sono io per esimermi dal compilare una lista di regali a tema food?

Io ve lo dico, senza mezzi termini, non sono oggetti che ricevo in dono ( magari) ma sono prodotti che mi piacciono e conosco oppure che ho amabilmente piazzato speranzosa nelle mie wish list.

E attenzione attenzione, non sono tutte cose mangerecce, non proprio, comunque.

Prodotti Beauty che sanno di cibo, sembrano cibo, ma con zero calorie, cioè il regalo perfetto per chi dal 1 Gennaio sarà a dieta.

webimages_1054519_love_me_butter_fruity_incrsps116_m_z

Qui si spende poco, i prodotti sono di qualità, senza porcherie dentro e con profumi spettacolari che sarà Natale tutto l’anno.
Che ti fanno pensare a un cupcake anche se ti mangi un’insalata.

Sono i cestini regalo di Yves Roches, Clementine e Spezie oppure Mirtillo rosso e Mandorla.

Oppure potreste regalare una delle mille profumatissime idee di Body Shop.

Ad esempio il trio di Burri per il corpo, o il Cubo Cocco.

Cose che potresti anche vivere senza, ma perché?

Ecco io quest’anno ho due obiettivi, la Croc-pot e lo stampo per Angel Cake.

Due americanate?

Si.

Posso farne a meno?
Si, ma la vita è breve e avrò un anno per pentirmi degli acquisti compulsivi dettati dallo stomaco e dai video di BuzzFeed Food.

 Schiscetta si, ma con stile ( la poraccitudine non abita più qui) 51i6noib4l-_sy355_

Per dieta, per economicità, perché vi hanno tolto i buoni pasto.

Ecco i regali giusti per combattere la tristezza del pranzo alla scrivania.

Non importa quale che sia il motivo, portarsi il pranzo in ufficio non deve voler dire per forza brutti contenitori scoloriti, tupperware della mamma, posate usa e getta.

Io personalmente ho una collezione di Bento Box ( o lunch box) piuttosto variegata, e mai mai mai utilizzo contenitori da cucina. Ecco qui e qui alcune proposte davvero carine, e il pranzo fuori casa cambierà per sempre.

Libri e cibo, stupire e accontentare il cognato/ cugino/ collega gastrofighetto 

Se fino a qui abbiamo giocato, ora sfodero l’artiglieria pesante.

Regali fighi per maniaci fighi.

Roscioli. Punto.

Sullo shop online c’è da perdere la testa, con prezzi da capogiro.

Io però che vi voglio bene vi ho amatricianaselezionato il Kit Amatriciana e quello Burro e Alici. Gioia e unicorni per tutti.

Oppure andate sul sito di Eataly, che ha creato una sezione con idee regalo per il Gastrofighetto. 

Non potete sbagliare.

E poi ci sono i libri.

Ecco io vi consiglio l’ultima fatica di Elisia Menduni sulla famiglia Roscioli, libro con storie, ricette e foto strepitose.

Oppure La Buona Pizza

Il libro è un racconto di viaggio attraverso la pizza gourmet d’Italia, dal Piemonte alla Basilicata. Luoghi anche periferici tutti da scoprire, alla ricerca dei “profumi” e delle storie più rappresentative del Bel Paese su questo argomento.

Ed eccoci alla resa dei conti.

Fate dei regali hand made ( ma SOLO se siete capaci).

Sono adorabili, e su pinterest ci sono moltissime proposte.

Ma ripete il mantra

SOLO se siete capaci

SOLO se siete capaci

SOLO se siete capaci…

e adesso lasciatemi sola, ho ancora moltissime wish list da compilare!