Tag

blogtour

Contest e Collaborazioni, Cose da Foodies, Eventi, Mangia e bevi

Come è andata a finire con il #planetafoodchallenge

DSC_0298-1

 

panorama dalla Foresteria Planeta

Questo è uno di quei momenti in cui tu, per quanto ti immagini e ti ispiri a Carrie Bradshaw, le gambe affusolate ripiegate sulla grande poltrona di Hayden, il fido mac in grembo mentre scrive ironica la prossima avventura, tu sarai sempre e irrimediabilmente Bridget Jones.
Con il sedere di Bridget, che alla sua prima diretta televisiva atterra sulla telecamera. No, non è un interpretazione tragica degli eventi, è esattamente come la sottoscritta si è sentita quando allegra e spavalda ha ricevuto la gentilissima mail di congratulazioni dal #planetafoodchallenge.
Ecco, un attimo prima ero Carrie con le sue splendide Manolo, letta la mail ero Bridget ubriaca che canta a squarcia gola All By Myself.
Ma perché tanta drammatica disperazione?
Il perché è presto spiegato: la famiglia Planeta aveva si scelto una mia foto, tra le molte che avevo inviato, ma tra tante proprio quella delle scacce. Continua a leggere…
Related posts
Speciale Ilaria&Elisia Project, cucinare la Sicilia come insegna Casa Planeta, le scacce, ricetta 14
23 settembre 2015
La FDR15, e il futuro che avanza
23 settembre 2015
Casa Planeta, pasta ca muddica, ricetta 13
2 luglio 2015
Antipasti, Contest e Collaborazioni, Ricette

Speciale Ilaria&Elisia Project, cucinare la Sicilia come insegna Casa Planeta, le scacce, ricetta 14

DSC_0154
Eccoci con l’ultima ricetta per il contest #planetafoodchallenge.

Le scacce sono tradizionalmente usate in Sicilia nei giorni di festa, e sono parte dei ricordi, dei riti familiari, tanto che non esiste una scaccia e le sue varianti, ma esistono molteplici ripieni, diversi tra loro, tramandati nelle famiglie, ricette custodite, replicate, migliorate e adattate ai propri gusti.
Come sempre la ricetta la potete trovare sul libro di Elisia, anche se il ripieno di queste che ho fotografato sono state eseguite da Silvia, con i ripieni tradizionali della sua famiglia. Prezzemolo, pomodori secchi, olive nere, acciughe, olio d’oliva e peperoncino per quella più bassa. Esplosiva, aggiungerei.Cipollata, patate, piselli, passata di pomodoro, parmigiano e caciocavallo ragusano nell’altra.Credo che #IlariaeElisiaProject continuerà anche dopo il contest, voglio provare ancora qualche ricetta di questo splendido libro.

Affavoriri! Continua a leggere…

Related posts
Come è andata a finire con il #planetafoodchallenge
11 novembre 2015
La FDR15, e il futuro che avanza
23 settembre 2015
Casa Planeta, pasta ca muddica, ricetta 13
2 luglio 2015
Blog e Press Tour, Cose da Foodies, Eventi

La FDR15, e il futuro che avanza

DSC_0119-1

Avete presente quando da adulti tornate in un luogo dell’infanzia che ricordate bello come Disneyland, emozionante, sfolgorante, e quando lo rivedete vi fa male al cuore perchè magari è più spoglio, porta i segni del tempo, non ha più lo stesso fascino, le persone che ci hai conosciuto non ci sono, insomma niente occhi a cuore e lacrime di gioia.
Continui a guardarti intorno e non riconosci niente, e non capisci se è perchè quel luogo ora fa veramente un pò tristezza o sei tu che crescendo non ti ci riconosci più.
E mi è successo qualche settimana fa, a Rimini, alla Festa della Rete.
L’anno scorso avevo scritto un post, a neanche un anno dalla nascita del blog, cercando di evitare falsi buonismi, ma parlando di cose e persone interessanti, e di cose che no, niente da fare, non mi erano piaciute.
Ho letto in rete di presenze inferiori all’anno passato ma qualità più alta.
Ecco, nel settore Food probabilmente parlare di presenze inferiori è un modo gentile per dire che eravamo tre gatti, ma per la qualità, fermi tutti, non ci siamo.
Alla Festa della Rete io mi aspetto di incontrare le persone che seguo sui loro blog, sui social, persone che per me sono di ispirazione, dalle quali tutti i giorni imparo qualcosa. Continua a leggere…

Related posts
Come è andata a finire con il #planetafoodchallenge
11 novembre 2015
Speciale Ilaria&Elisia Project, cucinare la Sicilia come insegna Casa Planeta, le scacce, ricetta 14
23 settembre 2015
Casa Planeta, pasta ca muddica, ricetta 13
2 luglio 2015
Contest e Collaborazioni, Pasta e primi, Ricette

Casa Planeta, pasta ca muddica, ricetta 13

DSC_0127.NEF

Il caldo mi impedisce di cucinare, il solo pensiero di passare davanti ai fornelli più di 5 minuti mi distrugge.
Bene, la ricetta di questa settimana per Ilaria&Elisia Project si presta a diventare la mia preferita di sempre, perché è velocissima.
Di questa ricetta ho già parlato in un articolo sulla Voce di New York, ma non l’avevo mai riprodotta, fino ad oggi. 
Eccola: 

Sbriciolare la mollica di pane e tostare in padella con olio extra vergine d’oliva.

Far bollire l’acqua salata e buttare la pasta. 
Mentre cuoce, in una padella mettere un filo d’olio  le alici dissalate. 
Fare sciogliere le alici a fuoco dolce, per pochi minuti, altrimenti diventano amare.

Togliere dal fuoco e scolare gli spaghetti molto al dente direttamente nella padella con il condimento, aggiungere un po’ di acqua di cottura, mantecare e aggiungere il pane. 
Servire molto calda. 
E come si dice in Sicilia, affavoriri!
 
Related posts
Come è andata a finire con il #planetafoodchallenge
11 novembre 2015
Speciale Ilaria&Elisia Project, cucinare la Sicilia come insegna Casa Planeta, le scacce, ricetta 14
23 settembre 2015
La FDR15, e il futuro che avanza
23 settembre 2015
Contest e Collaborazioni, Pasta e primi, Ricette, Vegan&co.

Speciale Ilaria&Elisia Project, cucinare la Sicilia come insegna Casa Planeta, pasta zucchine e menta, ricetta 11

DSC_0084

Comincio con una confessione, mestissima: ho rinunciato a fare due ricette, del libro di Elisia.

Non ho fatto i Busiati, perché non ho il buscio, ma, e non ridete di me, neanche un ferro da calza per sostituirlo.

Ho detto, va bene, pazienza, passo alla prossima, e recupero.
La ricetta successiva mi ha messo in crisi a causa dell’ingrediente principale, poiché per fare la minestra di tenerumi servono principalmente i tenerumi, che sono foglie di zucchina che crescono soltanto durante l’estate.
Continua a leggere…

Related posts
Come è andata a finire con il #planetafoodchallenge
11 novembre 2015
Speciale Ilaria&Elisia Project, cucinare la Sicilia come insegna Casa Planeta, le scacce, ricetta 14
23 settembre 2015
La FDR15, e il futuro che avanza
23 settembre 2015
Cose da Foodies, Eventi

I Cento da Romeo Chef&Baker

DSC_0078

Le Petronille in trasferta, alla presentazione de I Cento di Roma 2015, edizioni EDT.

Dal sito Edt “Non si può girare per Roma senza una guida. Soprattutto se si parla di gastronomia e si deve scovare una cucina interessante nel mare magnum dei locali turistici. Qui troverete cento locali romani del cuore, quelli che frequentiamo volentieri e che consigliamo agli amici”.
I Top 45. I ristoranti delle grandi occasioni in città. 
I Pop 45. I nostri locali preferiti dove guardare non solo alla cena ma anche al portafoglio. 
Gli etnici.I locali di qualità per assaporare alcune delle tante altre cucine presenti nella capitale.
La guida in se è molto interessante, proprio perchè Roma è sicuramente, una città fortemente turistica, e i locali, specialmente al centro, sono spesso, ahimè, trappole per turisti.
La location della presentazione è stata per noi poi, motivo in più per non mancare: Romeo Chef&Baker, il locale informale e Pop, di Cristina Bowerman.
Come farsi sfuggire l’occasione per riabbracciare un’amica così speciale del ” Progetto Petronilla“?
Related posts
Come è andata a finire con il #planetafoodchallenge
11 novembre 2015
Speciale Ilaria&Elisia Project, cucinare la Sicilia come insegna Casa Planeta, le scacce, ricetta 14
23 settembre 2015
La FDR15, e il futuro che avanza
23 settembre 2015