Tag

estate

Antipasti, Carne e pesce, Ricette, Vegan&co.

Cosa fare se ti regalano dei fiori (di zucca)

DSC_0348

DSC_0353Faccio parte di quella categoria di donne che non apprezza particolarmente ricevere fiori.

Poveri fiori recisi dalla brevissima vita!

Ad un tipo solo non riesco a dire no: i fiori di zucca.

E sono gli unici che nonostante il caldo di questi giorni mi fanno accendere i fornelli per friggere.

Si, lo so, questo si che è amore!

Io i fiori di zucca li faccio alla romana, cioè ripieni e fritti.

Semplici da fare e golosissimi, sono tipici della cucina romana, immancabili come antipasto o nell’elenco dei fritti ( insieme ai supplì) in tutte le pizzerie romane.

Ed ecco la ricetta.

Continua a leggere…

Related posts
Il mio Instagram di marzo
22 maggio 2017
Waffle, aggeggi rosa e fantasia
27 marzo 2017
Sushi for dummies e il mio preferito
22 marzo 2017
Cose da Foodies, Eventi

To do list e eventi da far girare la testa

fermentazioni_2014_223

Sono tornata dalle ferie e vi vedo. Vi vedo e vi immagino, a scegliere l’agenda nuova, e vi vedo mentre scrivete le vostre to do list.

Vedo tutti gli elenchi di buoni propositi che avete stilato per rimettervi in forma, vivere meglio, condurre vite sane e morigerate.

Lo so, perchè l’ho fatto anche io.

Ho preso l’ agenda, gli stickers, i post it e le penne colorate e washi tape.

Li ho sparsi sulla scrivania e ho scritto.

Tra gli altri anche il piano editoriale di questo blog, oltre a quelli per i clienti, le strategie di comunicazione.

E poi sono tornata in ufficio.

TRAGEDIA! E’ tutta la settimana che guardo questo spazio bianco, guardo i post che avevo programmato e poi chiudo tutto.

E niente, settembre mi ha fatto un brutto effetto, e questa settimana l’ho vissuta come un lunghissimo lunedi.

Ma adesso basta, perchè invece ci sono un sacco di cose da raccontare, di novità, di eventi non solo food.

Continua a leggere…

Related posts
Il mio Instagram di marzo
22 maggio 2017
Gennaio ciao, benvenuto Febbraio vedi di farcela
1 febbraio 2017
Il magico risotto di Sookie, da Eat like a Gilmore
5 dicembre 2016
Antipasti, Pasta e primi, Ricette, Vegan&co.

Panzanella toscana, qui se ne fa una questione di principio

panza 2

Si, lo so, non dovrei essere rissosa.

Non dovrei fare questioni di principio, ma qui si parla di panzanella toscana.

Qualche giorno fa un social mi ha rimbalzato il nuovo post di un noto aggregatore di bloggers.

panza 1La vera panzanella toscana. Ed essendo io toscana, e fan numero uno della panzanella, son andata subito a leggermela.

E negli ingredienti c’erano i peperoni.

No dico, i PEPERONI.

Ora se stessimo parlando di una sfiziosa rivisitazione, di un’ interpretazione creativa di un grande classico… Ma no, se dici che quella è la ricetta originale, ecco allora io parto per la guerra santa delle ricette.

E signore e signori, esiste un’unica e indiscussa ricetta della panzanella toscana.

Il resto sono mappazzoni rivisitati. Continua a leggere…

Related posts
Cosa fare se ti regalano dei fiori (di zucca)
26 giugno 2017
Il mio Instagram di marzo
22 maggio 2017
Waffle, aggeggi rosa e fantasia
27 marzo 2017
Dolci, Ricette

I muffin di Nigella, ma con un po’ di freschezza

muffin 4

Ho acceso il forno ed ho fatto i muffin al cioccolato.

Lo confesso.

Si schiuma dal caldo ed io ho acceso il forno.

E peraltro sono ancora cosciente abbastanza per raccontarlo.

Come al solito ho fatto i muffin più brutti del mondo: avete presente quando su buzzfeed food fanno quei post su come dovrebbe essere e come è venuto?
Ma io avevo una merenda da servire, e quindi ho messo in atto la più geniale delle soluzioni: ho usato il gelato allo yogurt e l’ho servito con le amarene. Continua a leggere…

Related posts
Cosa fare se ti regalano dei fiori (di zucca)
26 giugno 2017
Il mio Instagram di marzo
22 maggio 2017
Waffle, aggeggi rosa e fantasia
27 marzo 2017
Cose da Foodies, Eventi, Mangia e bevi

Tutti gli eventi food romani tra maggio e giugno 2016

_DSC1733

Siete di quelli che nell’aria c’è profumo di fiori, erba tagliata da poco, uccellini cinguettanti… O siete di quelli, come me del resto, che all’arrivo della primavera nell’aria sentono odore di grigliata?

Beh, indubbiamente il bel tempo porta con sè anche la possibilità di avere a portata di mano tante occasioni di picnic, e se vivete a Roma e dintorni, anche tanti eventi gourmet.

Allora siete pronti a calendarizzare gli eventi di Maggio e Giugno?

 

8267_951233291659278_7491472733600238922_nSi comincia con Birra Gourmet 22 e 23 maggio, presso OPIFICIO ROMA EUROPA Via dei Magazzini Generali, 20/a, che quest anno sarà aperta anche al pubblico.

 

Continua a leggere…

Related posts
To do list e eventi da far girare la testa
9 settembre 2016
Di traslochi virtuali, corsi, master, eventi e una foodblogger per caso
18 marzo 2016
La FDR15, e il futuro che avanza
23 settembre 2015
Pasta e primi, Ricette, Vegan&co.

Pasta fredda integrale con pesto, datterini e scaglie di parmigiano 30 mesi

DSC_0013

Da questo inverno a casa mia si è fatta un po’ di #foodrevolution, eliminando alcune cose come le farine troppo raffinate, lo zucchero bianco, diminuito l’uso della carne, il latte.

Oggi ho messo alla prova la mia cara pasta integrale facendo la pasta fredda preferita dalla famiglia.


Ingredienti:
Per il pesto senza aglio
2 mazzi di basilico
100 g di parmigiano 20 mesi (oppure 50 g parmigiano e 50 g di pecorino)50 g di pinoli
un pizzico di sale grosso
olio extra vergine d’oliva q.b.

Per la pasta: 
400 gr di pasta integrale biologica
400 gr di datterini
parmigiano 30 mesi da grattare a scaglie 

Continua a leggere…

Related posts
Cosa fare se ti regalano dei fiori (di zucca)
26 giugno 2017
To do list e eventi da far girare la testa
9 settembre 2016
Panzanella toscana, qui se ne fa una questione di principio
18 luglio 2016
Contest e Collaborazioni, Cose da Foodies, Eventi, Il Casato filo della Rosa, La Onlus

Ostia ” Cena in Bianco”, il luogo svelato

def

Eccoci dunque, siete pronti?
Leggete BENE fino in fondo e rileggete attentamente le regole di partecipazione 
#OstiaCenainBianco si terrà al Pontile di Ostia.
Saremo sul posto a partire dalle 19.30, e fino alle 20.30 ci sarà il tempo per arrivare, posizionarsi e allestire la propria cena.
All’arrivo sulla piazza troverete il nostro desk informazioni, e i ragazzi dello staff che vi accompagneranno sul luogo dove posizionerete il vostro tavolo.
Alle 23.30 in punto lasceremo il Pontile senza lasciare tracce, raccogliendo ciascuno i propri rifiuti e NON abbandonandoli al primo cestino disponibile.
La città ci ospita e dobbiamo rispettarla!!

NON DIMENTICATE: sacco dell’immondizia, stelline di capodanno (che accenderemo durante il brindisi alle 23.00), apribottiglie, accendino, e tutto quello che vi può servire per la cena!!!

Considerate che per lo scarico delle vostre cose potrete sostare velocemente davanti al pontile, senza però creare ingorghi, e nei parcheggi laterali.

Durante la serata sarà presente il nostro fotografo ufficiale, riconoscibile dal badge, se non volete essere fotografati, ditelo senza problemi, poichè le foto potrebbero essere usate nel nostro blog e nella nostra pagina FB.
Per lo stesso motivo, se volete condividere con noi le vostre foto potete inviarle a casatofilodellarosablog@gmail.com o sui social principali con i nostri hastag:
#selfieinbianco
#ostiacenainbianco
#quantoseibellaostiainbianco
#lamiaostiaèdifferente
#ostiabiancodisera
#ostiabiancotramonto
#ostiabrindainbianco Continua a leggere…

Related posts
Il mio Instagram di marzo
22 maggio 2017
Gennaio ciao, benvenuto Febbraio vedi di farcela
1 febbraio 2017
Il magico risotto di Sookie, da Eat like a Gilmore
5 dicembre 2016
Cose da Foodies, Eventi

Ostia ” Cena in Bianco”, per celebrare la città giardino, il mare di Roma

10374853_1476523809252261_8711017145993713240_n
LE REGOLE:
Ostia “Cena in Bianco” e’ un flash mob per riappropriarsi di uno spazio della nostra città e renderlo bello ed elegante per qualche ora.
La partecipazione e organizzazione di trasporto, allestimento e cena sono autonome e a proprio carico.
La partecipazione e’ assolutamente GRATUITA.
Ecco finalmente le regole di Ostia ” Cena in Bianco”.
Per prima cosa ricordate di portare con voi allegria, eleganza e voglia di condividere una serata speciale.
Raccogliete intorno a voi amici, familiari, colleghi. Organizzate il vostro tavolo. Vestitevi di bianco. Enjoy.
Quando e dove?
L’evento si svolgerà venerdì 5 settembre 2014, il luogo sarà tenuto segreto fino alla mattina del 4 settembre.
Perché il luogo e’ tenuto segreto?
Nel rispetto della migliore tradizione del Flash Mob il luogo dell’ evento viene svelato nelle 24h precedenti.
Gli orari.
Gli orari in questa fase sono indicativi e verranno riconfermati il 4 mattina.
L’arrivo sul luogo della cena deve avvenire tra le 19.00 e le 19.30. Cercate di essere precisi. All’arrivo recatevi al desk dell’accettazione ( lo riconoscerete) per accreditarvi e farvi accompagnare al vostro posto.
Tra le 19.30 e maxi le 20.30 dovrete aver allestito il vostro tavolo, e essere pronti per cenare.
I Brindisi, gli auguri per i vari compleanni, anniversari, fidanzamenti ecc. avverranno verso le 23.00.
Al segnale degli organizzatori si dovrà cominciare a sparecchiare ed entro le 24 sul luogo non ci dovrà più essere nessuna traccia di bianco.
Per il resto…. Stay tuned.
Chi può partecipare?
Tutti!!!!
Non si deve essere iscritti all’ Associazione o a qualche club.
Sono benvenute tutte le fasce di età, e anche gli amici a quattro zampe.
Ricordate però che saremo in tanti, e non sono previsti servizi di dog assistance, nè di animazione per i bambini.
Devo accreditarmi?
Non è obbligatorio, ma se ci segnalerete su questa pagina con quante persone volete partecipare o quanti tavoli porterete, faremo in modo di assegnarvi degli spazi gli uni accanto agli altri.
Inoltre, nella migliore tradizione delle cene in bianco, potrete, sempre qui, segnalarci i compleanni che verranno festeggiati quel giorno, gli anniversari, i fidanzamenti, ecc… in modo che i nostri White Angels possano provvedere agli auguri.
Ci si potrà accreditare fino alla mezzanotte del 3 settembre 2014.
Cosa devo portare?
– Tavolo ( quadrato o rettangolare, perché i tavoli vengono posti in successione uno accanto all’altro, in una vera atmosfera di condivisione).
– Sedie
– Tutto ciò che mi occorrerà per cenare ( piatti, bicchieri, tovaglia, tovaglioli, lanterne, candele, fiori, occorrente per allestire il tavolo, e ovviamente il cibo e le bevande).
– cavatappi, accendino, coltelli per affettare, pane sale pepe olio. Stelline di capodanno ( se volete).
– sacco dell’ immondizia

Continua a leggere…

Related posts
Il mio Instagram di marzo
22 maggio 2017
Gennaio ciao, benvenuto Febbraio vedi di farcela
1 febbraio 2017
Il magico risotto di Sookie, da Eat like a Gilmore
5 dicembre 2016