Tag

fuori porta

Fuori Porta, Mangia e bevi

Pasticceria Ferretti, a Peccioli, il bistrot che non ti aspetti

DSC_0472

Si chiama “pasticceria” ma è molto di più, è un luogo magico, che prende sul serio il valore della materia prima nella ristorazione.

Una filosofia che viene dichiarata con orgoglio dai proprietari, dai quali puoi farti raccontare di ogni portata la provenienza dei prodotti, e fa piacere sapere che ogni ingrediente non solo ha un luogo di origine, ma ha un nome e cognome, è una realtà del territorio che ci mette la faccia, oltre al lavoro e alla fatica.
I prodotti utilizzati inoltre sono rigorosamente biologici.
L’ambiente è semplice ma con quell’attenzione shabby chic che ne fa un luogo adatto a gastrofighetti ma anche a semplici buongustai. Continua a leggere…

Related posts
Cosa fare se ti regalano dei fiori (di zucca)
26 giugno 2017
Waffle, aggeggi rosa e fantasia
27 marzo 2017
Sushi for dummies e il mio preferito
22 marzo 2017
Cose da Foodies, Eventi

Come sopravvivere alla Festa della Rete 2014 e tornare stanche ma felici

P1030188
Cronaca semiseria di un gruppo di outsider difficilmente impressionabili, che hanno per lo più stazionato all’Embassy, cioè la location del Food.
Per citare qualcuno, sperando di non risultare secca.
Le star della rete ci credono tantissimo, e si dividono in quelle che hanno un libro nella borsetta, un blog con moltissimi clic, e social da milioni di like, sono popolari e noti al grande pubblico, parlano di traffico e di percentuali, cucinano piatti solo con ingredienti degli sponsor e alle domande rispondono tirando fuori il libro dalla borsetta, e quelle che sono conosciute da un pubblico più specializzato, si conoscono tra loro, conoscono benissimo gli chef, parlano di influencer, Digital Pr, Social Eating, frequentano gli stessi locali a Milano, sono autoreferenziali, parlano di contenuti alti, di cultura ma strizzano l’occhio ai blogger nazional popolari.
I panel ai quali abbiamo partecipato sulla carta promettevano faville, e forse l’aspettativa ci ha giocato un brutto scherzo.
Il migliore è stato sicuramente quello delle chef, sul mondo della cucina al femminile.
Dominato su tutte da Viviana Varese e Cristina Bowerman, fantastiche per forza, determinazione e personalità. Nota a margine: Cristina twitta, fotografa, condivide su FB. Chef stellata e social. Continua a leggere…
Related posts
Speciale Tavola del Mondo, Il contributo di Vichi De Marchi alla Tavola del Mondo
27 aprile 2015
#WeEatTogether, la Call Action di WE Women for Expo
10 aprile 2015
Da La Voce di New York, i cavatelli di grano arso di Cristina Bowerman, ricetta della vita
25 gennaio 2015