Pasta e primi, Ricette, Vegan&co.

Le zucchine ripiene definitive

zucchine ripiene1

E così è arrivato all’improvviso quel momento dell’anno in cui scoppiano pazzesche giornate di sole, a Fiumicino tutti si riversano lungo il fiume a mangiare fritture di pesce ed io vado al mercato e compro verdure che poi non so cucinare.

zucchine tondeE’ stata una settimana così impegnativa che ho temuto di non aver tempo neanche per respirare, figuriamoci cucinare

Tipo queste bellissime zucchine tonde e sode. Che sembrano fatte apposta per essere farcite.

Dilemma: l’unica farcitura che uso per le zucchine è quella con il tonno, ma ovviamente non ho il tonno in casa, perché da quando ho democraticamente imposto alla famiglia un regime alimentare sano, equo e antispreco compro solo il tonno che consiglia Greenpeace, il che vuol dire che non ne ho quasi mai in dispensa.

Poi di colpo si accende una lampadina creativa che ha stupito anche me, mi è venuta in mente la pasta con le zucchine di mia suocera.

Beninteso niente di che: una semplice pasta condita con zucchine passate in padella con la cipolla e poi con l’aggiunta di robiola insieme alla pasta.

Ecco allora cosa ho fatto io:

zucchine ripiene2Ingredienti

6 zucchine tonde

un cucchiaio raso di cereali integrali ( io ho usato un mix di avena, riso e grano) per ogni mezza zucchina

1 cipolla

1 robiola

prezzemolo

basilico

parmigiano

patate e agretti per il contorno

Ho tagliato a metà le zucchine, le ho scavate mettendo da parte la polpa e ho salato il fondo.

Ho sminuzzato la polpa, tagliato fine la cipolla e messo tutto in padella a rosolare con un cucchiaio di olio.

Per ogni mezza zucchina ho aggiunto nella padella un cucchiaio raso di cereali, e
ho lasciato andare sul fuoco con il basilico e il prezzemolo.

zucchine ripiene3I cereali non li ho cotti ma solo fatti insaporire un po’, quindi diciamo un 5 minuti, forse 10. Spento il fuoco ho aggiunto al pappone la robiola e il parmigiano.

A questo punto con il dosatore del gelato ho riempito le zucchine, e poi ho spolverato tutto con il parmigiano e un filo d’olio.

Nella teglia ho messo anche le patate a spicchi, come si fa con i pomodori col riso.

A me piace la crosticina, quindi le ho messe in forno a 200° finché le patate si sono fatte croccanti e la superficie delle zucchine bruna.

 

 

Io ho servito tutto con gli agretti ( che amo amo amo) per contorno.

Per questo post Ilaria ha cucinato e fotografato